ROMANO: TUTTO SI FA PER LA POLTRONA PDF Stampa Email
Lunedì 27 Agosto 2012 14:57

Roma 27 agosto 2012

Questa mattina Fini resuscita, attraverso Repubblica, quel Terzo Polo che all'indomani delle elezioni Casini aveva dichiarato morto a mezzo stampa. E' chiaro che siamo di fronte a veri e propri partiti personalistici, quelli che si creano e si sciolgono alla bisogna. Sarebbe interessante vedere se in Sicilia, visto l'accordo di ferro D'Alia-Crocetta, Fini sara' disposto a entrare in alleanza con un post-comunista. E' proprio vero: interesse che vai, slogan che trovi. Tutto si fa pur di ottenere o salvaguardare una poltrona. Con che criterio allora Fini, Casini e compagni vengono a fare la predica parlando di credibilita' e coerenza? Gli italiani sono stanchi di questo vecchio teatrino della politica politicante e del politichese. Il centrodestra, con Berlusconi leader, rimane l'offerta piu' nuova e credibile in campo per fare le riforme di cui ha bisogno il Paese.